• Home
  • Blog
  • Manutenzione stradale: 3+1 modi per risolvere il problema del deterioramento delle strade del tuo comune.

Blog

Manutenzione stradale: 3+1 modi per risolvere il problema del deterioramento delle strade del tuo comune.

Se ci guardiamo attorno e pensiamo allo stato delle strade dei nostri comuni, l’immagine più realistica è quella di un colabrodo.

Avrai letto anche tu, sfogliando un qualsiasi quotidiano in edicola, ogni giorno, almeno un articolo che fa riferimento a problemi legati all’usura delle strade.

Grandi titoli che raccontano di malcapitati che, a causa di una buca sulla strada, si feriscono cadendo o perdono il controllo del mezzo su cui viaggiano.

In certi casi addirittura si può arrivare a leggere di vere e proprie disgrazie.

Troppe volte si legge la notizia di un motociclista o un ciclista che finendo rovinosamente a terra, non ce l’ha fatta ed è morto.

Se poi hai avuto occasione di confrontarti con qualche tuo concittadino questo sicuramente si è rivolto a te, o a qualche tuo collega, per lamentarsi di come sia ridotta la strada che porta a casa sua, di come il Comune non faccia nulla per mettere un po’ più in sicurezza le strade e non riesca a capire perché certi lavori non siano portati a termine.

A nessuno fa piacere avere i propri concittadini scontenti, di sapere di episodi in cui viene meno l’incolumità delle persone, né tanto meno di avere strade dissestate da percorrere.

Come ti dicevo all’inizio, esistono 3 modi di affrontare questo problema e sono:

  • 1° riasfaltare completamente la strada, ipotesi scartata a priori, nella maggior parte dei casi, perché troppo cara per il bilancio del comune, troppo complicata e laboriosa in quanto necessita della chiusura di tratti stradali, con il conseguente disagio per chi transita.
  • 2° chiusura delle buche con il sacchetto a freddo, metodo fin ora largamente utilizzato, ma non efficace né duraturo. Il materiale, messo a freddo nella buca, durante la prima forte pioggia si sfalda, riportando alla luce lo stesso pericoloso inconveniente.
  • 3° non fare nulla e lasciare le strade a loro naturale deterioramento.

Questi sono gli attuali mezzi che hai a disposizione per far fronte a un’emergenza che ha un andamento nettamente in crescita.

Le nostre strade si stanno deteriorando sempre di più e questo è dovuto, in parte, all’aumento dei mezzi privati e pubblici in circolazione, la gente si sposta più frequentemente e le auto sono sempre più grandi e pesanti.

Il clima poi certamente non ci sta aiutando, l’attuale frequenza e intensità delle precipitazioni, mette le strade veramente a dura prova.

Il Friuli Venezia Giulia, nella fascia prealpina, è arrivato ad avere precipitazioni medie annue che variano da 2500 a 3100 millimetri, valori da primato Europeo.

E la situazione non può che peggiorare, dato l’andamento del tempo degli ultimi mesi, senza contare le calamità naturali cui abbiamo assistito lo scorso inverno.

Le nostre strade richiedono sempre più spesso cure, e il metodo più diffuso fin ora, del sacchetto a freddo, non può più essere attuale.

Se a ogni pioggia devi riprogrammare gli interventi utilizzando materiale e manodopera, va da se che questo sistema diventa troppo oneroso.

Per non parlare poi del pericolo di non far nulla.
Questa situazione può diventare veramente costosa per il Comune perché sono in costante aumento le richieste di risarcimento danni avanzate dagli automobilisti che, transitando su tratti non soggetti a manutenzione, riportano danni anche ingenti alle proprie auto.

Una situazione questa che necessità di nuove soluzioni e risposte.

Come però ti anticipavo all’inizio, esiste un metodo +1.

Se è dato per scontato che riasfaltare completamente è troppo caro, chiudere le buche a freddo non duraturo e non fare niente troppo pericoloso, perché non decidiamo di chiudere le buche in modo definitivo?

Oggi finalmente la soluzione c’è e si chiama “TAPPABUCHE”.

Sicura, con questa nuova tecnologia, è in grado di tappare dinamicamente, con resine elastiche, fino a 70 buche al giorno, con una garanzia fino a 5 anni sul risultato finale.

Questo metodo, con l’utilizzo di materiale caldo che si adatta a ogni tipo di buca, esegue un lavoro definitivo e duraturo, tanto da poter essere garantito nel tempo.

Un altro grandissimo vantaggio di questo sistema è che la buca viene tappata in pochi minuti, senza la necessità di chiusura al traffico del tratto stradale.

Come vedi una soluzione sostanzialmente diversa da tutto ciò che avevi a disposizione fin ora.

Finalmente una soluzione concreta alle reali esigenze dei nostri Comuni Friulani.

PS: Se hai domande, desideri avere maggiori informazioni o necessiti di aiuto di qualunque tipo, siamo qui per offrirti la miglior esperienza possibile. 
In caso di necessità scrivi a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , un consulente ti aiuterà con tutte le informazioni che servono a rendere la tua esperienza con noi straordinaria.

Grazie per aver letto il mio articolo.
Il tuo consulente Sicura

SICURA SRL

Sede Legale:
Via Renato Lunelli, 48
38121 Trento (TN)- ITALY
P.Iva 02525760225

Sede Operativa Regione Friuli V.G.:
Via Colloredo, 148/C INT.3
33037 Pasian di Prato UDINE

CONTATTI

  • Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  • PEC: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Follow Us